378. Luncheon in celebration of the Firdausi Millenary. London, House of Lords, Peers’ Dining Room, 31 ottobre 1934.
315×230 mm. Menu a stampa su sottile cartoncino avorio a libretto. In copertina illustrazione a colori applicata.
Nel 1934 una serie di celebrazioni ed eventi accademici si svolsero per commemorare il millenario della nascita di Ferdowsi. Il Millennario di Ferdowsi fu organizzato su iniziativa di Reza Shah Pahlavi e fu annunciato all’inizio dell’anno dal governo dell’Iran. Il Congresso del Millennio si svolse per cinque giorni, dal 2 al 6 ottobre 1934, a Teheran, e vi parteciparono oltre ottanta illustri studiosi europei e iraniani. Le celebrazioni durarono quasi un mese e diverse cerimonie ufficiali si tennero in vari paesi europei, tra cui Francia, Gran Bretagna, Germania e Unione Sovietica, nelle università, nei club, nelle ambasciate e, come nel nostro caso, nelle aule di governo. Abu ‘l-Qasim Ferdowsi, meglio conosciuto semplicemente come Ferdowsi, è stato uno dei più grandi poeti epici della letteratura persiana, celebrato per la sua opera lo Shahnameh o Libro dei Re. Nato intorno al 935, Ferdowsi morì nel 1020, ma il suo lascito vive attraverso le parole dello Shahnameh, che continua a essere studiato, ammirato e reinterpretato nel corso dei secoli. Il poeta è rimasto una figura venerata, simbolo della forza e della perseveranza culturale iraniana. La sua eredità letteraria si estende però ben oltre i confini geografici dell’Iran, avendo influenzato le generazioni di poeti e scrittori successivi in tutto il mondo. [CAM]

Menu