308. Banchetto Annuale in onore degli Industriali torinesi premiati alla Esposizione Mondiale di St. Louis coll’intervento di S.E. il Ministro dell’Agricoltura, dell’Industria e del Commercio On.le Luigi Rava. Torino, Hôtel d’Europe, 5 gennaio 1905.
198×118 mm. Menu litografico su sottile cartoncino a libretto, in copertina composizione con gli stemmi della città di Torino e degli Stati Uniti impressa in oro e colori (Lit. Doyen di L. Simondetti, Torino).
L’Italia prese parte all’Esposizione mondiale di St. Louis che si tenne dal 30 aprile al 1° dicembre del 1904 con un padiglione in stile classico, descritto dalle guide dell’epoca come un “tempio greco-romano replica di una villa antica dell’età di Cesare” progettato dall’architetto G. Sommaruga. L’edificio, seppur di ridotte dimensioni, fu considerato uno dei più ricchi dell’expo, artisticamente parlando, in quanto vennero appositamente commissionati a noti scultori, tra cui Carlo Fontana e Vito Pardo, i pannelli dei bassorilievi che mostravano i progressi delle arti, dell’industria e delle scienze in Italia.
Il menu si riferisce al banchetto organizzato dalla ‘Società promotrice dell’industria nazionale’, istituita a Torino nel 1869, per gli industriali torinesi premiati durante l’expo di St. Louis. Partecipò all’evento anche l’allora Ministro dell’Agricoltura, in quanto coordinatore del comitato italiano all’esposizione. Il Grand Hôtel d’Europe era in piazza Castello e, danneggiato nei bombardamenti del 1943, è oggi stato riconvertito ad appartamenti privati. [CAM]

Menu