149. 36th Anniversary Dinner – Taranto 11th November 1940. H.M.S. Daedalus, 18 novembre 1976.
205×153 mm. Menu a stampa su cartoncino a libretto.
Alla stazione aeronavale H.M.S. Daedalus di Lee-on-Solent nell’Hampshire le forze aeronavali inglesi commemorano nel novembre 1976 con questo pranzo il 36° anniversario dell’operazione Judgement, da noi più comunemente nota come la Notte di Taranto. La notte tra l’11 e il 12 novembre 1940, con la luna piena, 21 antiquati biplani inglesi Swordfish decollano dalla portaerei Illustrious, a circa 300 Km da Taranto, in due ondate, per attaccare la flotta italiana, allora la più potente del Mediterraneo, con una azione ben progettata e ancor meglio condotta. La Regia Marina, al contrario, si dimostra impreparata all’attacco e subisce la perdita o l’immobilizzazione per lungo tempo delle corazzate Conte di Cavour, Caio Duilio e Littorio, oltre ai danni da bombe all’incrociatore Trento e ai cacciatorpediniere Libeccio e Pessagno. Il modestissimo prezzo pagato dagli inglesi è l’abbattimento di due aerei. Churchill definirà l’operazione Judgement un successo capace di cambiare le sorti della guerra nel Mediterraneo, come in effetti è stato e questo spiega perché gli Inglesi continuino a commemorare l’impresa a distanza di tanti anni. L’operazione servì da esempio ai giapponesi: l’addetto militare giapponese a Roma si era infatti recato a Taranto per raccogliere informazioni sul raid nella progettazione dell’attacco a Pearl Harbour. Sul piano storico, questa battaglia è stata la prima in assoluto nella quale si sono confrontati soli aerei contro sole navi e, come le altre successive combattute nel Pacifico o l’affondamento della corazzata Roma subito dopo l’armistizio, contribuì a decretare la fine dell’epoca delle grandi navi da battaglia. [LIB]

Menu