140. The Commanding Officer and Staff of Combat Command “B” salute (sic!) Signora Brunner and Villa Brunner. Forcoli, Villa Brunner, 18 agosto 1944.
202×132. Menu dattiloscritto su carta ripiegata a libretto di 8 pagine, stemma e intestazione disegnati e scritti a mano in copertina. Il colonnello Lawrence Russell Dewey dell’esercito degli Stati Uniti è comandante del Combat Command B della 1a Divisione Corazzata impiegata nella seconda guerra mondiale nell’invasione alleata dell’Africa nord-occidentale. Dopo l’invasione alleata della Sicilia la 1a divisione corazzata aveva partecipato all’invasione dell’Italia continentale ed in particolare all’attacco della ‘winterline’, una serie di fortificazioni, e bunker allestiti dal comando tedesco al solo scopo di rallentare l’avanzata alleata nell’avvicinamento alla linea Gustav, altra e più poderosa linea difensiva che divideva l’Italia in orizzontale dalla foce del Garigliano fino ad Ortona. Dopo lo sbarco ad Anzio aveva attraversato la città di Roma inseguendo il nemico in ritirata verso nord fino al luglio del 1944. Nell’agosto 1944 lo troviamo in Toscana, a Forcoli, ove il 18 il Combat Command B festeggia la signora Brunner che aveva ospitato il comando nella Villa Brunner. La copertina del menu reca, disegnati a mano, lo stemma del CCB e della prima divisione corazzata e, sul retro, quello della famiglia Segré Sartorio imparentata con i Brunner. Un decreto del 1920 estendeva la trasmissibilità del titolo di conte concesso ai Segré Sartorio al nipote Leone Brunner e suoi discendenti in caso di mancanza di prole legittima. La Villa Brunner di Forcoli era stata edificata fra Settecento ed Ottocento dall’antica famiglia pisana degli Upezzinghi ed era stata acquistata all’inizio del Novecento dal barone Brunner, discendente da un’importante famiglia triestina, un cui valoroso rappresentante abbiamo già incontrato nel menu 96. [LIB]

Menu