133. Pranzo del 3° Btg. Reggimento Mobilitato Carabinieri Reali, Circolo Ufficiali. Tebe, 24 novembre 1941.
137×107 Menu manoscritto su carta a libretto. In copertina stemma disegnato del Reggimento.
Il 3° Battaglione Carabinieri Mobilitato è stato impiegato nel 1940-41 sul fronte greco albanese e venne decorato con medaglia di bronzo al valor militare con la seguente motivazione: ‘Con indomito valore attinto alla sua secolare tradizione riconfermò le sue eccezionali virtù militari nei numerosi e accaniti combattimenti sostenuti dal 3° Battaglione del Reggimento Mobilitato contro forze nemiche preponderanti dando valido contributo alla vittoria. Fronte greco-albanese, 19 novembre 1940 – 3 febbraio 1941’. Nel maggio successivo il battaglione raggiunse la Grecia. In terra ellenica il reparto è stato suddiviso in tre distaccamenti, uno dei quali con sede a Tebe (ove si svolge la colazione del nostro menu). Dopo l’8 settembre 1943 il battaglione si rifiutò categoricamente di continuare la guerra accanto ai tedeschi e tutti gli uomini vennero deportati in massa a Tschestokowaa, località fredda e sperduta della Polonia ove molti moriranno per stenti e mancanza di assistenza medica. Il cibo a Tschestokowaa consisteva in rape da foraggio essiccate e bollite in acqua senza condimento e un poco di pane, in triste contrasto con i piatti del nostro menu. [LIB]

Menu