1.Pranzo offerto da Sir H. Williamson, 16 marzo 1803

1. Pranzo offerto da Sir H. Williamson presso la sua abitazione. London, 32 Dover Street, 16 marzo 1803 (?).

350×250 mm. Menu tipografico su spessa carta vergellata con filigrana ‘Van Gelden’ riferibile al primo trentennio del diciannovesimo secolo. Lista dei piatti entro bordura tipografica, ai quattro angoli applicate coccarde in tessuto.
Il più antico menu che si conosca – inteso come lista di portate riferentesi ad uno specifico pranzo, appositamente stampata e resa disponibile ai convitati durante il pranzo stesso. Ovviamente il servizio è ancora ‘alla francese’, quello più largamente in uso per tutta la prima metà dell’Ottocento, che prevedeva la messa in tavola contemporanea di tutti i piatti di un servizio. Questo scenografico modo di servire, retaggio della grande cucina di corte rinascimentale, venne poi sostituito dal servizio ‘alla russa’, prodromo dell’attuale modalità di servizio. Il menu è apparentemente originale in ogni sua parte, a partire dalla carta vergellata su cui è stampato fino ai caratteri e alle decorazioni tipografiche. Contiene però un errore piuttosto banale nella data: il 16 marzo 1803 cadeva infatti di mercoledì e non di sabato. [Collezione Maurizio Campiverdi]

Menu